L’aggiornamento della versione di Magento è un argomento molto discusso e controverso. Quando aggiornare? E’ utile aggiornare? La nostra risposta è sì è utile aggiornare e tenere sempre aggiornato il nostro sistema. Per farlo in modo indolore è necessario avere alcuni accorgimenti. Cosa bisogna fare prima di procedere ad un aggiornamento?

In questo articolo vi forniamo la nostra “checklist” che utilizziamo per fare gli aggiornamenti della versione di Magento per i nostri clienti. In questo articolo supponiamo che la versione base sia maggiore o uguale alla versione 1.5.0.0. Le versioni precedenti sono infatti più problematiche da aggiornare perchè dalla versione 1.5.0 ( e dalla versione 1.3 alla 1.4) sono state modificate le strutture dati delle tabelle EAV.

0) Perchè aggiornare Magento? 

Prima di procedere all’aggiornamento della versione di Magento  è necessario verificare se questo aggiornamento porta dei benefici. Solitamente si aggiorna perchè l’hosting non supporta più la versione php 5.3 oppure per avere un beneficio in termini di velocità e sicurezza del sistema. A nostro avviso avere un sistema aggiornato è fondamentale. State aggiornati! (stay updated).

 

1) Creare un ambiente di test

La prima cosa da fare è quella di creare un ambiente di test “clonato” dall’ambiente di produzione. Questo ambiente ci servirà per fare il passaggio di versione e per verificare che tutto funzioni correttamente.

2) Creare un’anagrafica dei moduli aggiuntivi del nostro sistema magento

Utilizzando un semplice foglio excel possiamo mettere in colonne : Nome modulo, Link produttore, versione, compatibilità versione magento. Avere questa anagrafica aggiornata ci permette di avere sotto mano la situazione dei nostri moduli per poterne poi verificare la compatibilità con la nuova versione di Magento

3) Verificare la compatibilità dei moduli installati con la nuova versione di Magento

Verificare che i moduli siano compatibili con la nostra versione di Magento. Se ad esempio vogliamo passare dalla versione 1.7 di magento alla versione 1.9.2 dobbiamo verificare che tutti i moduli installati siano compatibili con la versione 1.9.2 di Magento.

4) Aggiornare la versione di magento in ambiente di test

Una volta raccolte tutte le informazioni utili possiamo iniziare ad aggiornare la versione di Magento.

5) Verifica dell’aggiornamento

Questa è la parte più importante del processo. Vi consigliamo di scrivere i test funzionali che verranno fatti sulla versione aggiornata di Magento. In particolare vi consigliamo di verificare il processo di navigazione del catalogo,
il processo di aggiunta di un prodotto al carrello, la visualizzazione del carrello, la visualizzazione del processo di acquisto, la dashboard del cliente e l’interfaccia di amministrazione. Inoltre è necessario verificare ogni modulo aggiuntivo. Scrivere i test è importante per rifare i test in ambiente di produzione.

6) Aggiornamento online

Non operate a cuore aperto! Se il sistema online è un sistema che produce ordini è necessario fermare il sistema, clonarlo in ambiente di test, aggiornare e verificare. Una volta verificato il sistema si porta in produzione. Nelle nostre procedure lo switch viene fatto in “notturna” per limitare al minimo la perdita di ordini. Nel sito in produzione viene messo un messaggio “Aggiornamento in corso” saremo online a breve.

7) Pronti per rimettere “apposto la candela”

Studiate un sistema di aggiornamento che vi permetta di tornare indietro e ripartire e siate pronti a dover aggiustare qualcosa che nei test (nel nostro caso doppi) vi è sfuggito. Può capitare ma il doppio test vi darà in ogni caso un margine di errore minimo.

Se avete bisogno di fare degli aggiornamenti complessi non esitate a contattarci, ne abbiamo viste di tutti i colori 😉